Mi culla…

By giovedì, Maggio 7, 2015 0 Permalink 0

Mi culla la corolla del papavero, il mio sonno è lunghissimo. La strada si agita laggiù da quattro ore. Solo un tuo squillo potrebbe svegliarmi. Non mi somiglia quest'inerzia, sono da quando amo, tutt'altra persona. Mi culli a lungo, mi culli il papavero, se sarà lungo il mio sogno di te. Maria Luisa Spaziani *