“Ed in una solitudine…

By martedì, Marzo 31, 2020 0 Permalink 0

“Ed in una solitudine
che ti uccide
di più della malattia

ho sognato prati
verdi e fioriti
e le voci delle genti

E folle abbracciate
senza angoscia
sfidare i venti.”

dal web

*

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *